Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Spanish ES
Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Spanish ES

at group italia

Formaggi

Parmigiano Reggiano

La sua unicità è riconosciuta da secoli anche molto al di fuori dei confini d’Italia e nessun tentativo di imitazione è mai riuscito. Parliamo di Parmigiano Reggiano, uno dei prodotti più rappresentativi della gastronomia nazionale, nonostante sia ben nota l’impossibilità concreta di produrlo al di fuori di una precisa area a cavallo tra Emilia e Lombardia. Eppure, nonostante la severità del disciplinare che regolamenta la sua realizzazione, non solo questo formaggio si distingue al palato, per esempio, in base alla stagionatura.
Uno dei segreti del Parmigiano Reggiano “Prodotto di Montagna” è nel suo essere in controtendenza: in un mondo dominato dall’uniformità dai cibi prodotti in modo industriale, questo formaggio è fatto a mano in caseifici di montagna di piccole dimensioni. Il Parmigiano Reggiano prodotto dal caseificio rispetta le regole indicate dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, in ottemperanza a quanto stabilito nell’art.31 del regolamento Europeo, disciplinando l’uso dell’indicazione “Prodotto di Montagna” per il formaggio che beneficia della Dop Parmigiano Reggiano con filiera in zona di montagna. Oltre alla zona di produzione, tra i 400 e i 700 metri di altitudine, la qualità del latte uguale a 9 (su una scala di valori da 1 a 10) è un’altra caratteristica decisiva che porta a un profilo sensoriale particolarmente aromatizzato, certificato dal laboratorio Crpa di Reggio Emilia.

Visualizzazione del risultato

Parmigiano Reggiano

La sua unicità è riconosciuta da secoli anche molto al di fuori dei confini d’Italia e nessun tentativo di imitazione è mai riuscito. Parliamo di Parmigiano Reggiano, uno dei prodotti più rappresentativi della gastronomia nazionale, nonostante sia ben nota l’impossibilità concreta di produrlo al di fuori di una precisa area a cavallo tra Emilia e Lombardia. Eppure, nonostante la severità del disciplinare che regolamenta la sua realizzazione, non solo questo formaggio si distingue al palato, per esempio, in base alla stagionatura.
Uno dei segreti del Parmigiano Reggiano “Prodotto di Montagna” è nel suo essere in controtendenza: in un mondo dominato dall’uniformità dai cibi prodotti in modo industriale, questo formaggio è fatto a mano in caseifici di montagna di piccole dimensioni. Il Parmigiano Reggiano prodotto dal caseificio rispetta le regole indicate dal Consorzio del Parmigiano Reggiano, in ottemperanza a quanto stabilito nell’art.31 del regolamento Europeo, disciplinando l’uso dell’indicazione “Prodotto di Montagna” per il formaggio che beneficia della Dop Parmigiano Reggiano con filiera in zona di montagna. Oltre alla zona di produzione, tra i 400 e i 700 metri di altitudine, la qualità del latte uguale a 9 (su una scala di valori da 1 a 10) è un’altra caratteristica decisiva che porta a un profilo sensoriale particolarmente aromatizzato, certificato dal laboratorio Crpa di Reggio Emilia.